Perchè praticare yoga al mattino presto?

Praticare yoga appena svegli ha notevoli e determinanti benefici sul nostro sistema psico-fisico che migliorano la qualità di tutta la giornata che affronteremo così con maggiore serenità, calma e fiducia.
Con la pratica mattutina attiveremo il metabolismo e apporteremo maggiore benessere generale, equilibrio e energia al nostro corpo e alla nostra mente; il corpo appena sveglio è a stomaco vuoto e quindi con la pratica non andiamo ad interferire con il processo digestivo e con il delicato compito che svolgono gli organi interni in questo caso, inoltre il Prana (energia vitale) può scorrere più velocemente e liberamente in tutto il corpo, in quanto non sarà concentrato nella zona addominale per il processo digestivo. Per di più la mente si trova ancora in uno stato di quiete ed è più facile “volgersi all’interno”.

Ricordiamo che il mattino, soprattutto presto, è un momento di pace dove vengono favoriti lo “spazio” tra un pensiero e l’altro e la leggerezza mentale.
La pratica yoga al mattino sviluppa anche le endorfine e questo ci predispone alla tranquillità e all’entusiasmo ;)

Durante l'estate, approfittiamo delle fresche mattine e pratichiamo all'aperto, in giardino o in un parco pubblico e ci sintonizzeremo ancora di più con i suoni della natura, vitalizzandoci al massimo!

Buona pratica :)

Subala

foto presa da iStock

Commenti