MASSAGGIO AYURVEDICO-YOGA

Per il nostro benessere psico-fisico, l’Ayurveda (medicina indiana) consiglia una profonda stimolazione dei tessuti che in alcune zone del corpo, come la schiena e la parte posteriore delle gambe, può essere effettuata dall’operatore anche con i piedi.
Questo massaggio viene definito “yoga” per la presenza di alcuni stretching, “attivo-passivo” provenienti dalle Asana (posizioni) di tradizione yogica.
L’intento di questo massaggio è quello di armonizzare tutto il corpo e la mente.
Grazie alla sua intensità migliora il Prana vale a dire l'energia vitale che scorre in ognuno di noi e di cui è composto l'intero Universo.
Il metodo e' stato sviluppato all'inizio degli anni ‘80 a Pune (Maharashtra - India) da Ma Kusum Modak discepola del Maestro Yoga Iyengar ed allieva personale del Maestro Limaye Maharaj esperto nell'arte del massaggio ayurvedico terapeutico.

Questo massaggio è indicato per:
  • Eliminazione delle tossine
  • Contro l'invecchiamento
  • Disturbi dovuti ai gas intestinali
  • Dolori osteo-muscolo-articolari
  • Maggiore flessibilità
  • Tonificazione dei muscoli
  • Modellamento del corpo
  • Incremento della circolazione sanguigna
  • Profondo rilassamento
  • Senso di armonia e vitalità
N.B. In tutti i trattamenti vengono usati solo oli naturali e prevalentemente biologici: ayurvedici a base di miscele di erbe o oli di base come sesamo, arachidi, mandorle, con o senza aggiunta di oli essenziali.

La sessione dura 1 ora e 50 minuti






Commenti